Dal maggio 2018 il charter per subacquei Truk Master, che opera da tempo nella laguna di Truk, inizierà i viaggi a Bikini, immersioni nella laguna per subacquei tecnici, vista la profondità dei numerosi relitti. L’atollo era già stato aperto alle immersioni nel 1996 poi per cause ignote fu messo nuovamente off limits. Dal prossimo anno sarà disponibile con l’uso di dotatissima imbarcazione da crociera che porterà i sub ad esplorare una parte dei relitti che furono usati durante l’Operazione Crossroad del 1946. Operazione che vide un’intera flotta di navi requisite che vennero usate per testare una bomba atomica all’idrogeno da 15 mega, mille volte più potente di quella usata su Hiroshima. L’esplosione lasciò un cratere di due chilometri di larghezza con una profondità di 76 metri. da allora nella laguna sono stati testati 67 armi nucleari tra il 1946 e il ’58.  L’Atollo del Bikini fa parte della repubblica delle Isole Marshall, quasi un milione di acque cristalline. Bikini Lagoon è il primo sito UNESCO per l’arcipelago Marshall.